Febbraio 2020 - Roncallo Gaggio

Vai ai contenuti
Notiziario
  11 febbraio 2020

Iniziative Pastorali
UNA VOCE CHE INVIA


Il nostro Vescovo Mons. Beschi nella lettera pastorale, “Una voce che invia”,  ci invita a riflettere sulla vita come una “missione”. Cita il documento finale dei sinodo dei giovani (n69) là dove si legge: “Il Papa invita i giovani a pensare la propria vita nell’o-rizzonte della missione, a non perdere tempo nel chiedesi ‘Chi sono IO?’, ma a domandarsi: ‘Per chi sono io?’” Sono parole che illuminano la vita e sollecitano a vivere la vita come un dono di sé. Questa è l’unica strada per giungere alla felicità autentica e duratura. “Io sono una missione su questa terra, e per questo mi trovo qui, adesso, in questo mondo”. Sono un cristiano in missione. E’ importante essere consapevoli che la missione evangelica appartiene ad ogni battezzato. E che ogni gesto che fa la chiesa ha un significato missionario: testimonia, annuncia, dona-diffonde la vita, quella vera che tutti noi abbiamo ricevuto nel Battesimo.

Martedì 11 febbraio
Festa della Madonna di Lourdes e giornata dell’ammalato


Alle ore 9:00 verrà celebrata la S. Messa per tutti gli ammalati e verrà amministrato il sacramento dell’unzione degli infermi a quanti lo richiederanno. Il parroco passerà a fare visita ai malati della parrocchia dopo la celebrazione del mattino.

Domenica 16 febbraio
Ore 10:00 S. Messa; segue il catechismo dei ragazzi.
Ore 18:00 S. Messa

Lunedì 17 febbraio ore 20:30 riunione delle catechiste in oratorio.

Martedì 18 febbraio
si riunisce il CPAE in oratorio.

Domenica 23 febbraio
Ore 10:00 S. Messa; segue il catechismo dei ragazzi.
Ore 18:00 S. Messa

Lunedì 24 febbraio
Carnevale a Roncallo Gaggio

ore 15:00 partenza dalla chiesa parrocchiale per la sfilata in maschera con meta il Centro Ricreativo di Roncallo, dove proseguirà la festa di carnevale.

INIZIA la QUARESIMA

Mercoledì 26 febbraio S. Ceneri, inizio della Quaresima. Si ricorda che è giorno di digiuno e di astinenza. Il digiuno riguarda tutti i maggiorenni fino all’età di 60 anni. L’astinenza riguarda tutti coloro che non sono tenuti al digiuno e hanno un’età uguale o superiore a 14 anni.

Domenica 1 marzo
I° di Quaresima

Ore 10:00 S. Messa; segue il catechismo dei ragazzi.
Ore 18:00 S. Messa

Lunedì 2 marzo ore 20:30 si riunisce il CPP in Oratorio.

Domenica 8 marzo
II°  di quaresima

Ore 10:00 S. Messa e catechismo dei ragazzi
ore 15:30 Incontro in oratorio con i genitori e i ragazzi cresimandi.
Ore 18:00 S. Messa.

Lunedì 16 marzo in oratorio, alle ore 20:45 
si terrà la prima riunione organizzativa per i  festeggiamenti della Madonna degli Angeli di Gaggio, domenica 2 agosto.

Domenica 22 marzo ore 15:30 Via Crucis
per ragazzi, genitori e nonni presso la chiesa di Roncallo; segue la Festa del papà  presso in Centro Ricreativo.

Disposizioni per il digiuno e l’astinenza
Le disposizioni per il digiuno trovano la loro ispirazione e forza nel canone 1249 del Codice di Diritto Canonico: “Per legge divina, tutti i fedeli sono tenuti a fare penitenza, ciascuno a proprio modo; ma perché tutti siano tra loro uniti da una comune osservanza della penitenza, vengono stabiliti dei giorni penitenziali in cui i fedeli attendano in modo speciale alla preghiera, facciano opere di pietà e di carità, sacrifichino se stessi compiendo più fedelmente i propri doveri e soprattutto osservando il digiuno e l’astinenza”.
Le disposizioni relative al digiuno e all’astinenza sono riportate qui di seguito:
    1. La legge del digiuno obbliga a fare un unico pasto durante la giornata, ma non proibisce di prendere un po’ di cibo al mattino e alla sera, attenendosi, per la quantità e la qualità, alle consuetudini locali approvate.
    2. La legge dell’astinenza proibisce l’uso delle carni, come pure dei cibi e delle bevande che, ad un prudente giudizio, sono da considerarsi come particolarmente ricercati e costosi.
    3. Il digiuno e l’astinenza, nel senso sopra precisato, devono essere osservati il Mercoledì delle Ceneri e il Venerdì della Passione e morte del Signore nostro Gesù Cristo (Rito romano).
    4. L’astinenza deve essere osservata in tutti i singoli Venerdì di Quaresima, a meno che coincidano con un giorno in cui si celebra una solennità. In tutti gli altri venerdì dell’anno, a meno che coincidano con un giorno in cui si celebra una solennità, si deve osservare l’astinenza nel senso detto oppure compiere qualche altra opera di penitenza, di preghiera, di carità.
    5. Alla legge del digiuno sono tenuti tutti i maggiorenni fino al 60° anno di età. Alla legge dell’astinenza sono tenuti coloro che hanno compiuto il 14° anno di età.
    6. Dall’osservanza dell’obbligo della legge del digiuno e dell’astinenza può dispensare una giusta ragione, come per esempio la salute.

RACCOLTA VIVERI  per i BISOGNOSI
La raccolta viveri realizzata durante il tempo di Avvento a favore dei bisognosi che si rivolgono al centro di primo ascolto di Pontida ha avuto una buona adesione da parte di tutti, ragazzi e adulti. Sono stati
raccolti: Pasta (Kg 24), Riso (Kg 9); Zucchero (Kg 5); Caffé (5 confezioni); Sale (2 confezioni); Lenticchie, mais, piselli, pelati, fagioli (40 scatole); Biscotti (3 pacchi); Tonno e sgombri (7 scatole); Olio (4 bottiglie); Passata di pomodoro (3 bottiglie).




                                                     Parrocchia di S.Carlo Borromeo 2020 © Tutti i diritti sono riservati                              Cookie Policy
Torna ai contenuti